Terapie
banda top

Protesi Mobile

Si tratta di protesi non fisse ma removibili, parziali (con ganci o attacchi) o totali, in caso di parziale o totale assenza degli elementi dentari. Le protesi si ottengono dopo circa 3-4 sedute di impronte con speciali materiali. Il paziente, specie se non ha mai portato una protesi mobile, si dovrà abituare gradualmente.

Se le ossa basali su cui appoggiano le protesi totali sono sufficientemente ritentive non e' necessaria alcuna pasta adesiva; purtroppo se il paziente e' privo di elementi dentari da parecchi anni, le ossa dove un tempo c'erano i denti, tendono a riassorbirsi sotto i carichi masticatori delle protesi, rendendole col tempo sempre meno ritentive; per questo dopo qualche anno si consiglia una "ribasatura" della protesi, cioe' la presa di una impronta di precisione delle mucose per sostituire la parte di resina rosa in base ai cambiamenti delle mucose orali avvenuti negli anni.

Negli ultimi anni l'implantologia ha migliorato molto anche la protesi removibile; là dove le ossa mascellari lo permettono, si possono infatti applicare impianti in titanio su cui vengono costruite delle barrette, alle quali vengono agganciate le protesi removibili, migliorandone notevolmente la stabilita' e la ritenzione.

Realizzato da Infomedia © 2018